v Come guadagnare con il giornalismo online? | Luigi Nervo
Come guadagnare con il giornalismo online

Come guadagnare con il giornalismo onlineQuanto rende un giornale online? Si può vivere e guadagnare con il giornalismo online? Cosa fa un web editor? Queste sono le domande che si fanno tutti coloro i quali hanno deciso di intraprendere una carriera professionale sulla loro passione di scrivere online. Va detto però che tra hobby e lavoro c’è una grande differenza: se non sei il figlio segreto di un ricco miliardario, non potrai mai vivere solo di passioni. Vediamo dunque qual è la situazione attuale e come, facendo il web editor, si può guadagnare con il giornalismo.

Innanzitutto, consideriamo il contesto. Il giornalismo fatto esclusivamente su carta è ormai giunto al capolinea. Lo studioso di media Philip Mayer, docente presso la prestigiosa scuola di giornalismo dell’Università del North Carolina, aveva previsto che “l’ultima sgualcita copia del New York Times verrà venduta nel 2043”. Secondo questa previsione, mancherebbero solo più 30 anni al completo passaggio dell’informazione dalla carta alla rete.

In Italia stiamo assistendo ad un forte calo di vendite dei giornali cartacei e di conseguenza ad una drastica diminuzione della spesa pubblicitaria. Quali sono gli effetti? I giornali cartacei devono trovare una soluzione per bilanciare le entrate che sono in calo e i costi fissi di stampa e distribuzione. Le grandi redazioni stanno avviando edizioni sul web e contemporaneamente nascono migliaia di giornali online, piccole realtà che si fanno una guerra spietata.

Ma si riesce a vivere di giornalismo? Il direttore di un giornale locale per il quale ho collaborato mi aveva avvertito saggiamente fin dal primo giorno: “Se vuoi guadagnare tanto, non fare questo mestiere”. Aveva ragione. Quel giornale non pagava molto, ma almeno era preciso e a fine di ogni mese versava puntualmente la somma dovuta. Purtroppo non sempre è così e, soprattutto online, capita spesso di sentire storie di giornalisti che non ricevono un centesimo per il loro lavoro. Questi giornali sono facili da individuare: basta controllare periodicamente il turnover di nomi nella pagina con l’elenco dei giornalisti. Molti di voi a questo punto saranno amareggiati, arrabbiati e si chiederanno: “So scrivere online molto bene, sono capace a trovare le notizie, come posso trasformare la mia passione in un lavoro?”. Si può fare, ma bisogna dimenticare il giornalismo classico o la sindrome da salvatore del mondo senza macchia e senza paurache hanno molti

Le soluzioni sono due. La prima è quella di creare un giornale online, ipotesi di cui parlerò in modo approfondito in un altro articolo e che richiede un’attenta pianificazione senza improvvisazioni. La seconda è quella di diventare web editor. Il content management può essere la risposta. Dimenticatevi gli editoriali dai quale potete lanciare strali infuocati contro chiunque. Potete farlo con un blog, come hobby. Questa attività professionale consiste invece nella creazione di contenuti per le aziende che lo richiedono e che hanno un obiettivo ben preciso. Per fare questo mestiere bisogna avere le basi classiche del giornalismo, ma è necessario integrarle con ottime conoscenze di Seo perché nell’arena del web è importante emergere e farsi trovare. Quindi le classiche regole apprese da mille collaborazioni per diversi tipi di giornali devono essere affinate per vincere la battaglia della visibilità su Google.

Questo articolo che in alcuni tratti può sembrare lo sfogo di un ex giornalista deluso da questa professione, in realtà vuole essere uno stimolo per sfruttare le competenze acquisite e reinvestirle in un’attività più profittevole che può permettere alle persone di guadagnare qualcosa. Io ho fatto questa scelta. Ho notato che molti giornalisti online non conoscono le basi del Seo e molti guru del marketing prolifici su diversi blog non sono capaci a scrivere articoli giornalistici. Unendo le conoscenze del web e le esperienze nelle redazioni, può nascere una figura professionale in grado di creare contenuti di qualità ottimizzati per i motori di ricerca. Si tratta del web editor che può essere una risorsa importantissima per le aziende che vogliono ottenere visibilità grazie ad una campagna di comunicazione online efficace.

APPROFONDIMENTI

Sevuoi saperne di più su come diventare web editor e su come intraprendere la tua carriera nel giornalismo online, ti consiglio di leggere i seguenti libri e manuali.

Articoli correlati

Un pensiero su “Come guadagnare con il giornalismo online?”

  1. Il post è corretto, condivido tutto, mi permetto solo di aggiungeredi non farsi illusioni neanche di guadagnare con un giornale online..
    Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *