In seguito ai recenti sviluppi di Google, sempre più dentisti e studi medici utilizzano il canale online per farsi trovare dai potenziali clienti e per ottenere più appuntamenti. Anche i clienti cercano sempre di più di utilizzare un mezzo più rapido per prenotare le visite specialistiche.

Le opportunità per dentisti e studi medici sono tantissime. Per avere successo occorre mettere a punto una strategia precisa di lead generation che permetta ai diversi canali di spingere verso un obiettivo chiaro e preciso: la prenotazione della visita. Vediamo quali sono queste possibilità.

Posizionamento su Google Maps

Dentisti e centri medici sono a tutti gli effetti delle attività locali. A meno che questi non eseguano prestazioni molto difficili da trovare altrove o non abbiano nello staff dei medici ricercati per la loro fama e abilità, la distanza è uno degli elementi determinanti nella scelta da parte degli utenti.

Come abbiamo visto nell’analisi sulla strategia marketing per attività locali, per comparire nella mappa e tra i primi tre risultati in evidenza, entrano in gioco diversi aspetti. È necessario ottimizzare Google My Business, gestire le recensioni e organizzare le sorgenti delle informazioni che nutrono la scheda che appare su Google Maps.

Un aspetto molto interessante per gli studi dentistici e i centri medici è la possibilità di aggiungere i servizi offerti e soprattutto il pulsante di prenotazione che può essere collegato alla relativa pagina del sito web o a servizi di prenotazione di terze parti. Questo è in aggiunta al pulsante che permette di telefonare al direttamente al centro. In sperimentazione negli Stati Uniti c’è anche una funzione di assistenza virtuale che permette di ai pazienti consultare online gli esperti.

La scheda Google My Business è molto utile anche nei casi in cui devono essere gestite più sedi presenti sul territorio. In questo caso aumenta ancora di più la copertura online dei centri della catena.

Sito web e prenotazione appuntamenti

Il sito web è il cuore della strategia marketing di studi dentistici e centri medici. Dobbiamo utilizzare una navigazione chiara che evidenzi i punti di forza della struttura e i servizi offerti, ma l’obiettivo principale è quello di realizzare un funnel che porti verso la prenotazione. Questa azione finale, la più importante di tutte, deve essere raggiungibile in pochi click e facile da individuare.

Il sito web è al tempo stesso un generatore di prenotazioni e una vetrina che comunica professionalità e attenzione al cliente. Per molti utenti che arrivano da altri canali online è la prima impressione che hanno della struttura, quindi dobbiamo valorizzare l’aspetto commerciale senza trascurare l’impatto emotivo.

Può essere molto utile integrare nel sito una chat di assistenza per rispondere alle domande dei pazienti. In questo modo è possibile iniziare un dialogo che può portare alla prenotazione. Possiamo anche utilizzare dei chatbot programmati per rispondere automaticamente, ma consiglio questa opzione solo per gli orari di chiusura. È molto meglio avere una persona reale che risponde, soprattutto quando la discussione si riferisce a temi molto delicati e personali come quelli che riguardano la salute. Ovviamente per utilizzare una chat in tempo reale, occorre avere a disposizione del personale che possa rispondere rapidamente.

Contenuti medici autorevoli

Nell’agosto del 2018 Google ha lanciato il cosiddetto Medic Update che ha sconvolto il mondo dei publisher online. Il motore di ricerca più famoso del mondo ha iniziato ad esaminare con più attenzione i siti web che trattano argomenti che possono influire in modo determinante sulla vita delle persone. In virtù di questo, sono state registrate fluttuazioni importanti per i siti di medicina e cura della persona.

In questi casi Google ha iniziato a premiare i siti web che rispettano i livelli qualitativi descritti nelle linee guida. Al centro della valutazione dell’algoritmo ci sono i parametri EAT (expertise, authoritativeness and trustworthiness; in italiano: competenza, autorevolezza e credibilità). Su temi medici rispondono a questi requisiti medici, dentisti e personale sanitario. Giustamente sono loro le fonti di informazioni che secondo Google possono dare qualità in questo campo.

Questo aggiornamento ha offerto una grande possibilità a studi dentistici e centri medici. Partendo da analisi Seo e integrandole con le competenze del personale medico è possibile realizzare contenuti di qualità per rispondere alle domande che i pazienti fanno su Google. In questo modo si porta traffico sul sito da parte di persone molto interessate a risolvere dei problemi e con una buona strategia di digital marketing si può arrivare facilmente alla prenotazione di una visita.

Alcuni grandi centri medici hanno già iniziato. Gli altri dovrebbero cercare di tenere il passo e superarli per evitare di perdere clienti e per trovarne di nuovi. Si tratta di un gioco di squadra tra un professionista di Seo e digital marketing come me e il personale esperto di centri dentistici e studi medici.

Social media marketing

I social media sono un canale molto importante per interagire con i pazienti e farsi scoprire da nuovi utenti grazie alla copertura dei profili. Facebook è il più utilizzato e spesso è quello più in linea con il target dei dentisti e dei centri medici. È molto importante il tono di voce che viene utilizzato: deve essere informativo, rassicurante e rispettoso della privacy degli utenti. Non sempre un paziente vuole parlare in pubblico di argomenti personali e delicati come quelli che riguardano la sua salute, quindi ci vuole molto tatto. Uno strumento molto utile è la chat online su Facebook Messenger che permette di parlare in privato con il paziente online.

YouTube potrebbe essere un altro social media molto utile in ambito informativo per rispondere alle domande che gli utenti fanno a Google. Come abbiamo visto per i contenuti del sito, anche in questo caso è necessario l’intervento autorevole dei medici che possono offrire un grandissimo contributo con la loro competenza in materia.

Pubblicità

La pubblicità su Google e Facebook è molto importante per raggiungere nuovi potenziali pazienti. In tema medico diversi limiti perché entrambe le piattaforme sono consapevoli dei rischi di cattive informazione e pubblicità in campo medico e quindi fanno molta attenzione alla forma e al contenuto. Per questo motivo, è importante affidarsi a persone che sanno bene come gestire la comunicazione e la pubblicità online. Scrivimi se vuoi saperne di più.

Pin It on Pinterest