v Professione webmaster, il guardiano del sito web | Luigi Nervo
Professione webmaster

Professione webmasterIl webmaster è una delle più classiche tra le professioni del web. Non si occupa solo della creazione di siti web, ma soprattutto della loro gestione e manutenzione nel rispetto degli standard internazionali che sono il fulcro del suo lavoro. La sua attività si interseca con quelle di altri specialisti del web e gli incarichi possono variare a seconda delle dimensioni e della complessità dell’azienda per la quale lavora. Secondo lo studio di retribuzione di Page Personnel, il webmaster fa parte delle professioni legate all’information technology, quindi un’area tecnica più rivolta all’informatica rispetto al marketing e alla comunicazione. Il guadagno medio è tra 20 e 22 mila euro lordi l’anno nei primi 18 mesi, tra 22 e 24 mila euro fino a 36 mesi di esperienza, tra 24 e 28 mila euro oltre i 36 mesi. La possibilità di carriera prospettata è lo sviluppo in web architect che è a capo del team di sviluppo del sito web,nonché responsabile dell’architettura dell’informazione. Per quanto riguarda la creazione di un sito web, il webmaster può contribuire alla pianificazione strategica della struttura, ma a scrivere il codice di solito ci pensa lo sviluppatore, mentre della parte grafica se ne occupa il web designer. Si tratta infatti di personalità diverse, ognuna esperta nel suo campo. Se invece l’azienda dovesse decidere di realizzare un sito più semplice, adottando piattaforme WYSIWYG (What You See Is What You Get), per esempio WordPress, potrebbe trovare webmaster con conoscenze trasversali che gli permettono di realizzare un sito Internet completo di media complessità. Come anticipato, la gestione del sito web è il fulcro dell’attività del webmaster che è il responsabile della salute del sito web. Vediamo brevemente quali sono i suoi compiti.

  • Il webmaster controlla i problemi del sito web attraverso lo strumento Google Webmaster Tool che gli permette di scoprire eventuali errori e di individuare i dati utili per l’ottimizzazione sui motori di ricerca. Da qui può caricare la sitemap e il robot.txt, azioni che servono per dare al motore di ricerca indicazioni utili per cercare le informazioni all’interno del sito. Per esempio, può monitorare i link interni ed esterni e può individuare quali sono le query più cercate e quelle che hanno il maggior rapporto di click trough, validi dati di supporto al Seo.
  • Il webmaster aggiorna il Cms per mantenere elevati gli standard di sicurezza del sito web. Internet si evolve rapidamente e così le minacce. Per questo motivo non bisogna mai abbassare la guardia. Una piattaforma come WordPress viene incontro al webmaster con aggiornamenti periodici per fronteggiare i pericoli del web. Inutile dire che sono necessari degli aggiornamenti tempestivi per preservarne la salute.
  • Il webmaster è il responsabile della sicurezza e quindi è sempre aggiornato sui problemi strutturali del sito web. Lo fa attraverso l’utilizzo di alert sulla presenza di link innaturali, discrepanze o brusche cadute nel posizionamento nelle Serp di Google.
  • Il webmaster scansiona i link presenti nel sito e corregge quelli errati. Per esempio può capitare che un link punti ad una pagina esterna che è stata tolta a nostra insaputa (non possiamo monitorare tutto il web!). In questo caso appare una pagina di Errore 404, bruttissima per Google e per l’utente. Attraverso scansioni periodiche è possibile individuare e correggere gli errori.

Come abbiamo visto, quella del webmaster è una professione tipicamente informatica che si occupa della gestione di un sito web, ma ha molti punti di contatto con il web marketing perché fornisce supporto al Seo e di conseguenza a chi si occupa di content management. In aziende di grandi dimensioni di solito queste professioni vengono separate. Per quanto riguarda aziende di media complessità, capita spesso che a fare il webmaster sia la stessa persona che si occupa web marketing coadiuvata dallo sviluppatore per le questioni più complesse sulla gestione del server. Cerchi un webmaster marketing oriented? Scrivimi!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *