Come promuovere il canale YouTube con i video sponsorizzati

da | Mar 7, 2024 | In evidenza, Social Media

Home 9 In evidenza 9 Come promuovere il canale YouTube con i video sponsorizzati

Tra il 2023 e il 2024, YouTube ha introdotto un nuovo strumento a pagamento per far crescere rapidamente il numero degli iscritti al proprio canale e ampliare di conseguenza l’audience organica dei video caricati che appaiono più spesso tra quelli consigliati.

Si tratta di YouTube Promotion, una funzione inserita all’interno di YouTube Studio, che permette di promuovere i video in modo semplice ed immediato, ma con meno formati e segmentazioni rispetto a Google Ads. Il video viene visualizzato insieme ad altri nel feed della home page dell’app YouTube, nei risultati di ricerca e tra i suggerimenti “Che cosa guardare dopo” di YouTube.

Quali sono i requisiti per utilizzare YouTube Promotion

Per poter utilizzare la funzione YouTube Promotion, le due condizioni necessarie sono avere più di 1000 iscritti al canale e l’abilitazione delle funzioni avanzate. Il canale deve quindi essere già avviato e deve avere una storicità in considerazione della data di creazione, della sua attività, della frequenza di utilizzo e del rispetto delle norme di utilizzo.

Per avviare la campagna, è ovviamente necessario collegare il canale YouTube ad un account Google Ads esistente o ad uno nuovo. Il collegamento può essere fatto dal menu “Impostazioni/Promozioni” della dashboard di YouTube Studio.

Come sponsorizzare un video su YouTube

Per creare una nuova inserzione, vai sulla voce “Contenuti” del menu di YouTube Studio, poi sulla tab “promozioni” e clicca sul pulsante “+ Nuova promozione”.

La prima schermata chiede di scegliere l’obiettivo:

  • Maggiore coinvolgimento con il tuo canale: può aiutarti a ottenere un maggiore coinvolgimento con il canale, ad esempio un aumento delle iscrizioni, delle visite al canale e delle aggiunte alle playlist;
  • Più visualizzazioni del tuo video: può aiutarti a ottenere più visualizzazioni del video che stai promuovendo.

Per fare crescere il canale, consiglio il primo obiettivo della campagna perché è ottimizzato per aumentare il numero di iscritti.

La seconda schermata chiede di selezionare il video e definire le headline. Si può scegliere uno dei video pubblicati sul canale, che rispetti le norme di YouTube. Le headline (facoltative, altrimenti verranno ricavate automaticamente dai meta dati del video) devono avere un massimo di 90 caratteri per il titolo e 70 per la descrizione.

La terza schermata permette di scegliere il targeting del video sponsorizzato. Come scritto in precedenza, è una versione semplificata rispetto a Google Ads. Possiamo infatti selezionare solo il paese e la lingua. Se si tratta di video con importanti testi scritti o parlati, consiglio di selezionare la stessa lingua dei contenuti.

La quarta ed ultima schermata fa selezionare il budget totale e la data di fine campagna. L’algoritmo farà in modo di avere una spesa giornaliera costante per tutta la sua durata.

Il video organico continuerà ad essere presente nella cartella corrispondente, mentre la nuova inserzione apparirà nell’elenco sotto la tab “Promozioni”.

Come ottimizzare il video per raggiungere un pubblico più ampio

Per migliorare la qualità dell’annuncio, è necessario lavorare molto bene sui testi e sui meta dati del video. In particolare, è importante la scelta dei tag che devono raggiungere una audience ampia, ma devono anche essere coerenti con la promessa annunciata nel titolo e con il contenuto. Lo scopo è quello di trovare un match con gli interessi del pubblico e con gli argomenti trattati dai video più visti nel nostro ambito. Questi tag andranno aggiunti nelle impostazioni del video e saranno quindi funzionanti anche nell’organico.

L’altro elemento di ottimizzazione è ovviamente il video stesso. Un contenuto di qualità che soddisfa le aspettative dell’utente e che può essere considerato utile, ha più possibilità di trasformare una semplice visualizzazione in un’iscrizione al canale.

Come misurare i risultati delle campagna sponsorizzata

Nella tab “Promozioni”, raggiungibile dalla voce “Contenuti” del menu di YouTube Studio, sono contenute tutte le informazioni quantitative relative alle sponsorizzazioni in corso e passate: impressioni, visualizzazioni e iscritti. Nelle campagne che ho fatto, mi è capitato di vedere una crescita dei nuovi iscritti maggiore del solito nei periodi di campagna, al netto dei dati diretti riferiti alle sponsorizzazioni specifiche. Si tratta di effetti indiretti e non misurati, dovuti ad una maggiora esposizione dei video del canale.

Maggiori informazioni sono contenute nella sezione “Analytics” attivabile dal menu di Google Studio. Al momento non è ancora possibile conoscere i dettagli, ma possiamo vedere dei dati aggregati interessanti filtrando “Pubblicità su YouTube” tra le sorgenti di traffico. Dalle statistiche sul pubblico, possiamo anche vedere come è cambiata la sua composizione nel periodo di campagna.

Queste sponsorizzazioni sono molto semplici e veloci da impostare. Il numero di iscritti aumenterà rapidamente e in modo esponenziale. Il prossimo step sarà quello di creare contenuti interessanti per questo pubblico e fare crescere ancora di più il canale.

Luigi Nervo

Luigi Nervo

Digital Marketing Manager

Esperto di marketing, Seo e contenuti (leggi la bio).

Metiamoci in contatto

Vuoi aggiungere valore alle tue attività di digital marketing?

Mettiamoci subito in contatto! Mi trovi su LinkedIn, oppure puoi scrivermi compilando il form che segue.

Spero di sentirti presto.

15 + 12 =

Luigi Nervo

Luigi Nervo

Digital Marketing Manager

Esperto di marketing, Seo e contenuti (leggi la bio).